maggiesfarm.eu - sito italiano di bob dylan

SITO ITALIANO DEDICATO A BOB DYLAN

created by Michele "Napoleon in rags" Murino                                                                 managed by Mr. Tambourine

                                                                                               

a

                                                                                                                  

invia le tue e-mail a : spettral@alice.it
il presente sito, amatoriale, non riveste alcun carattere commerciale, ma intende solo onorare l'artista cui è dedicato. I testi delle canzoni e le immagini che appaiono in questo sito sono coperti da copyright © ed appaiono a solo scopo illustrativo e di studio (diritto di citazione), appartenendo ogni titolo di proprietà e di utilizzo ai rispettivi autori ed editori. Gli aventi diritto potranno richiedere la rimozione delle pagine qualora si sentano lesi. Nella nostra personale convinzione che questo sito, come altri simili, non possa che costituire di riflesso un veicolo promozionale. Ove possibile verranno riportate le fonti.
Questa è una fan page non ufficiale e non è affiliata a Bob Dylan


send your e-mail to : spettral@alice.it
this amateur site has no commercial character, but will only honor the artist which is dedicated. The lyrics and images that appear on this site are copyrighted © and are for illustration purposes only and study (right to quote), and belong to each title and use to their respective authors and publishers. Rightholders can request removal of pages if they feel damages or injuried. Is our personal conviction that this site, as similar ones, can only be a reflection of a promotional vehicle. Where possible the sources will be listed.
This is an unofficial fan page and is not affiliated with Bob Dylan

 

a

THE  BEATEN  PATH

THE DYLAN'S PAINTINGS AND THE REAL PLACES

a

Martedì 29 Novembre 2022

Talkin' 12047 - miscio.tux

Oggetto: The Wrong Side Of The Railroad Tracks

Caro Mr.Tambourine,
quel diavolo di Bob se la deve spassare un sacco a sparare cavolate sulla poligamia, a fregarsene del politicamente corretto e a firmare gli autografi con l'autopen. Prosa spontanea e scrittura automatica (più automatica di così!) può sempre dire di averle imparate da Ginsberg e Kerouac. Si starà facendo grasse risate sotto i baffi, da vero infingardo, peggio di Sir Eglamore. Non vorrei che fossero in combutta. A proposito di combutte, lo sapevi che Dylan aveva contribuito al testo di "Right Place, Wrong Time" (1973) di Dr.John  https://www.youtube.com/watch?v=DuvIrvgoCag ? Poi probabilmente si è ripreso indietro qualcosa, visto che "On The Wrong Side Of The Railroad Tracks" (che compare in Key West) è ancora un brano dello stesso Dr.John. https://www.youtube.com/watch?v=0WpZm9d039c . Il gomitolo si fa sempre più intricato.
Ciao, Miscio.

Non vedo che male ci sia a prendere una frase da una canzone di un'altro, specialmente se la frase esprime proprio ciò che vuoi dire in quel preciso momento. Certamente saprai che il mondo della musica è sempre stato aumma...aumma! La categoria fa i propri interessi, non importa come (Machiavelli docet). Tutti ormai usano l'autotuner, moltissimi shows dal vivo sono eseguiti in playback, e queste cose non me le sono inventate io. Per il resto ormai Bob è libero dalle pastoie sociali che quasi impongono cosa dire, cosa vestire, cosa fare, dove andare, cos'è in e cos'è out, perchè non sei su tik-tok, perchè sei su tik-tok e via con cazzate del genere. Dylan sente di aver lottato per garantirsi il diritto di dire le sue opinioni e, come mi è sembrato di capire dall'intervista di Corrado Ori Tanzi al Prof. Carrera, Dylan legge e ascolta tutto, lo immagazzina e lo ritira fuori filtrato dal suo modo di vedere il mondo. Naturalmente certe dichiarazioni dylaniane suonano strane, ma lui se ne frega, pensatela come volete, io dico quel che mi aggrada, punto e basta. Possiamo dargli torto? Specialmente quando la televisione ci sottopone come esempi da seguire delle perfette nullità, e più non dico perchè immagino tu abbia capito a che trasmissione mi sto riferendo. D'altro canto sia Ginsberg che Kerouac avevano dei bei problemi per conto loro ai quali pensare. Anche Bob si è dovuto inventare una monumentale menzogna per potersi tranquillamente disintossicare da uno stile di vita che lo stava letteralmente uccidendo. In fondo in fondo anche i geni sono uomini, a volte chiaroveggenti, divinatori, indovini, oracoli, vati, finti iconoclasti che combattono il lusso nel quale sono abituati a vivere, ossimori viventi di loro stessi, ma allo stesso tempo estremamente vulnerabili e fallibili. Ringraziamo colui che move il sole e l'altre stelle finchè ce lo lascia qui in modo che noi possiamo godercelo ognuno come gli pare. Alla prossima, Mr.Tambourine, :o)

 

 
Lunedì 28 Novembre 2022

Talkin' 12046 - catestef

Oggetto: Scuse

Direttamente dal sito FB di bob, un comunicato di bob.

To my fans and followers,
I’ve been made aware that there’s some controversy about signatures on some of my recent artwork prints and on a limited-edition of Philosophy Of Modern Song. I’ve hand-signed each and every art print over the years, and there’s never been a problem.
However, in 2019 I had a bad case of vertigo and it continued into the pandemic years. It takes a crew of five working in close quarters with me to help enable these signing sessions, and we could not find a safe and workable way to complete what I needed to do while the virus was raging. So, during the pandemic, it was impossible to sign anything and the vertigo didn’t help. With contractual deadlines looming, the idea of using an auto-pen was suggested to me, along with the assurance that this kind of thing is done ‘all the time’ in the art and literary worlds.
Using a machine was an error in judgment and I want to rectify it immediately. I’m working with Simon & Schuster and my gallery partners to do just that.
With my deepest regrets,
Bob Dylan

Ai miei fan e seguaci,
Sono stato informato che c'è qualche polemica sulle firme su alcune delle mie recenti stampe e su un'edizione limitata di Philosophy Of Modern Song. Ho firmato a mano ogni singola stampa d'arte nel corso degli anni, e non c'è mai stato alcun problema.
Comunque nel 2019 ho avuto un brutto caso di vertigini che e sono continuate negli anni della pandemia. Ci vuole un team di cinque persone che lavorano a stretto contatto con me per consentire queste sessioni di firma, e non siamo riusciti a trovare un modo sicuro e praticabile per completare quello che dovevo fare mentre il virus stava infuriando. Così, durante la pandemia, era impossibile firmare nulla e le vertigini non hanno aiutato. Con le scadenze contrattuali che incombevano, mi è stata suggerita l'idea di utilizzare una penna automatica, insieme all'assicurazione che questo genere di cose si fanno "sempre" nell'arte e nel mondo letterario.
Utilizzare una macchina è stato un errore di giudizio e voglio rettificarlo immediatamente. Sto lavorando con Simon & Schuster e i miei soci della galleria per fare proprio questo.
Con i miei più profondi rimpianti,
Bob Dylan

https://www.facebook.com/bobdylan

Caro Stefano, come sempre grazie per la segnalazione. Permettimi di dire la mia su questa strana ed incredibile faccenda. Trovo disdicevole questa finta confessione di Dylan e più ancora disdicevole, biasimevole, indecorosa, indegna, inopportuna e sconveniente il tentativo dei falsari Simon & Schuster (perchè di falso si tratta) che meritano di essere sprofondati nella X e ultima Bolgia dell'VIII Cerchio  dell'Inferno dantesco al fianco di Gianni Schicchi e degli altri falsari. Io penso che per firmare 900 e rotti libri 5 persone (allenate a far la firma di Bob) avrebbero esaurito il lavoro in due o tre ore, facendo in modo che nessuno potesse notare la "esagerata" uguaglianza tra una firma e l'altra, così nessuno avrebbe avuto niente da ridire e Bob e company l'avrebbero fatta franca. Nello scritto attribuito a Bob viene dichiarato che queste "truffe" sono la normale procedura nel mondo letterario! Spero che in futuro inventino anche una macchina che compili le pagine della Fattoria e che mi risparmi un sacco di lavoro. Stendiamo un velo pietoso du questa storia e non parliamone più, in fin dei conti anche i geni a volte possono sbagliare! Alla prossima, Mr.Tamborine, :o)

_____________________________________________________________________________________________________________________________

Talkin' 12045 - calabriamunimum

Tom Petty & The Heartbreakers - Knockin' on Heaven's Door (Live at the Fillmore, 1997)

https://www.youtube.com/watch?v=Tp6NFbBomSQ

Carismatico Tom!!!!!!!!!!!!!! Alla prossima, Mr.Tambourine, :o)

 

 
Sabato 26 Novembre 2022

Talkin' 12044 - calabriamunimum

Oggetto: Conte sciommiotta Dylan

Hai visto? Senza parole!!!!!!

Ma come osa???????????????? Vergognoso e volgarissimo!!!!!!!!!!!! Questo succede quando non si ha una idea e così è più comodo usare quella di un altro.....................! D'altronde, come disse D'Annunzio: "“Il mondo è la rappresentazione della sensibilità e del pensiero di pochi uomini superiori”. Quindi gli altri, per forza di cose, copiano..................!

  

_______________________________________________________________________________________________________________________________

 Video: Conte attacca Meloni con il metodo Bob Dylan                                         clicca qui

_______________________________________________________________________________________________________________________________

Talkin' 12043 - catestef

Oggetto: Intervista a Carrera

Ti ringrazio per la segnalazione ma, avendomi poco prima telefonato l'amico Corrado Ori Tanzi dicendomi che mi aveva inviato il link all'intervista da lui fatta e pubblicata sul suo giornale online, mi sembrava doversoso utilizzare la segnalazione dell'autore, che tra l'altro, ringrazio di cuore! Ciao, Mr.Tambourine, :o)

 

 
Giovedì 24 Novembre 2022

Scoperta dai fans la truffa dei libri di Bob Dylan autografati a 600 dollari             clicca qui

Dylan accusato di aver venduto libri con autografi falsi                                         clicca qui

_________________________________________________________________________________________________________________________________

Timothée Chalamet che vestirà i panni di Bob Dylan in un film                             clicca qui

“Going Electric”: Timothée Chalamet conferma che il progetto non è morto        clicca qui

_________________________________________________________________________________________________________________________________

Quando David Crosby smise quasi di suonare a causa di Bob Dylan                    clicca qui

 

 
Mercoledì 23 Novembre 2022

Talkin' 12042 - corradooritanzi

Oggetto: Intervista ad Alessandro Carrera

Carissimo Mr Tambourine,
ho avuto il piacere di intervistare Alessandro Carrera per il mio giornale. L'argomento ovviamente è il libro di Dylan. Un parere, il suo, piuttosto forte e che condivido pienamente. Sempre lucida la voce del professore.
Ti invio il link,
clicca qui , sperando di fare cosa gradita ai lettori del sito.
PS: Che brutta storia quella delle copie "firmate" da Dylan non trovi? La pagina di scuse della Simon & Schuster con tanto di rimborso per chi aveva acquistato il libro a quella cifra folle fa venire più di qualche brutto pensiero.
Un abbraccio, Corrado.

Carissimo Corrado,un grandissimo grazie per aver voluto condividere anche coi lettori di maggiesfarm la tua intervista al geniale Prof. Carrera. E' sempre straordinario leggere quanto scrive Alessandro sul libro di Bob appena uscito. Il punto di vista carreriano è sempre lontano anni luce da quello che noi, umili dylaniani, riusciamo a stabilire come punto d'osservazione. La grande cultura dylaniana, l'immensa conoscenza dell'opera omnia del greatest songwriter di Carrera non è minimamente avvicinabile da nessuno di noi. E' incredibile il modo col quale affronta il commento di quest'ultima opera dylaniana, modo schietto, sincero, senza peli sulla lingua, farcito di spiegazioni alle quali nessuno di noi potrebbe arrivare. Tanto di cappello Alessandro!!!  Da consultare anche la pagina nella quale Feltrinelli ha elencato le "note" scritte da Carrera per il lbro che non hanno potuto essere allegate per un banale e srupido fraintendimento, potrebbe essere che i responsabili delle edizioni dylaniane, dopo aver letto le note di Carrera si siano sentiti come "i sette nani" di Biancaneve, ed abbiano preferito ignorare tanta sapienza per difendere in modo sconclusionato la loro non-cultuta, non-conoscenza, non solo dell'opera di Bob ma anche delle abitudini americane delle quali Alessandro è diventato "Maestro" grazie alla sua lunga vita negli States dove vive e lavora. In conclusione un grande grazie a te che sei riuscito, credo per primo, ad intervistare Alessandro su quest' argomento sul quale, finora, non aveva proferito verbo!!!! Un abbraccio, Mr.Tambourine, :o) 

 

 
Martedì 22 Novembre 2022

Fragments - The Bootleg Series 17 - di Dario Twist of Fate                                       clicca qui

_________________________________________________________________________________________________________________________________

Talkin' 12041 - silcatt

Oggetto: Registrazioni vecchi con concerti

Gentilissimo Tambourine, ho una discreta collezione di registrazioni di concerti da me fatte nei decenni scorsi e ogni tanto ne carico qualcuna su un canale YouTube. Sono live che non ho ancora visti girare in rete, o se ci sono mi sembra abbiano una qualità audio inferiore alla mie registrazioni (mediamente di buon livello). Penso che a qualche appassionato farà piacere ascoltarli (ovviamente, c'è anche Dylan).
L'iniziativa non ha alcun scopo di lucro: se anche un algoritmo impazzito si mettesse a inserire pubblicità sul mio canale, a me non verrebbe in saccoccia nulla in quanto non possiedo diritti sul materiale. È solo il piacere di condividere buona musica e il desiderio di salvare dall'oblio queste testimonianze (purtroppo già alcuni nastri, a distanza di anni, non suonano più come in origine).
Se ti va, dai un'occhiata al canale e decidi tu se segnalarlo agli amici della Fattoria. Si chiama "Seduti! Seduti!" (in ricordo delle ingiurie ai tempi indirizzate a quelli che si accalcavano in piedi sotto il palco, impedendo la visuale a chi stava seduto dietro) e lo trovi qui:

https://www.youtube.com/channel/UCNK_6EhfdTSpe2KYU7bS5Og

Grazie! Saluti, Silvano.

One More Thank You carissimo Silvano, credo che il tuo tuo Youtube Channel sarà meta di visita di moltissimissimi amici dylaniani!!! Alla prossima, Mr.Tambourine, :o)

 

 
Sabato 19 Novembre 2022

Bob Dylan - Love Sick (Take 2 - Official Lyric Video)

 

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Bob Dylan - Bootleg 17 Unboxing Video (Long Version)

 

 

 
Venerdì 18 Novembre 2022

Talkin' 12040 - catestef

Oggetto: Fragments - Time Out of Mind Sessions (1996-1997) - The Bootleg Series, Vol. 17

Ti giro questa novità attesa....Stefano C.

  

Caro Stefano, grazie di averci segnalato la già annunciata uscita della nuova uscita dylaniana!!! Ricordo che ne avevo anticipato la notizia (sempre segnalata da te) Martedì 1 Novembre nella Talkin' 12037 - calabriaminimum e Talkin' 12036 - catestef . Ora la notizia è ufficiale e l'usicta è programmata per il 27 Gennaio 2023.

https://www.bobdylan.com/

https://bobdylan.lnk.to/fragments-bootleg17

Questa è la Track List dell'edizione Deluxe in cofanetto da 5 CD:

DISC: 1

1. Love Sick - Time Out of Mind (2022 Remix)
2. Dirt Road Blues - Time Out of Mind (2022 Remix)
3. Standing in the Doorway - Time Out of Mind (2022 Remix)
4. Million Miles - Time Out of Mind (2022 Remix)
5. Tryin' to Get to Heaven - Time Out of Mind (2022 Remix)
6. 'Til I Fell in Love with You - Time Out of Mind (2022 Remix)
7. Not Dark Yet - Time Out of Mind (2022 Remix)
8. Cold Irons Bound - Time Out of Mind (2022 Remix)
9. Make You Feel My Love - Time Out of Mind (2022 Remix)
10. Can't Wait - Time Out of Mind (2022 Remix)
11. Highlands - Time Out of Mind (2022 Remix)

DISC: 2

1. The Water is Wide (8/19/96, Teatro) - Outtakes and Alternates
2. Dreamin' of You (10/1/96, Teatro) - Outtakes and Alternates
3. Red River Shore – version 1 (9/26/96, Teatro) - Outtakes and Alternates
4. Love Sick – version 1 (1/14/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
5. 'Til I Fell in Love with You – version 1 (10/3/96, Teatro) - Outtakes and Alternates
6. Not Dark Yet – version 1 (1/11/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
7. Can't Wait – version 1 (1/21/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
8. Dirt Road Blues – version 1 (1/12/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
9. Mississippi – version 1 (1/11/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
10. 'Til I Fell in Love with You – version 2 (1/16/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
11. Standing in the Doorway – version 1 (1/13/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
12. Tryin' to Get to Heaven – version 1 (1/18/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
13. Cold Irons Bound (1/9/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates

DISC: 3

1. Love Sick – version 2 (1/14/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
2. Dirt Road Blues – version 2 (1/20/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
3. Can't Wait – version 2 (1/14/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
4. Red River Shore – version 2 (1/19/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
5. Marchin' to the City (1/5/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
6. Make You Feel My Love – take 1 (1/5/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
7. Mississippi – version 2 (1/11/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
8. Standing in the Doorway – version 2 (1/13/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
9. 'Til I Fell in Love with You – version 3 (1/16/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
10. Not Dark Yet – version 2 (1/18/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
11. Tryin' to Get to Heaven – version 2 (1/12/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates
12. Highlands (1/16/97, Criteria Studios) - Outtakes and Alternates

DISC: 4

1. Love Sick (6/24/98, Birmingham, England) - Live (1998-2001)
2. Can't Wait (2/6/99, Nashville, Tennessee) - Live (1998-2001)
3. Standing In The Doorway (10/6/00, London, England) - Live (1998-2001)
4. Million Miles (1/31/98, Atlantic City, New Jersey) - Live (1998-2001)
5. Tryin' to Get to Heaven (9/20/00, Birmingham, England) - Live (1998-2001)
6. 'Til I Fell in Love with You (4/5/98, Buenos Aires, Argentina) - Live (1998-2001)
7. Not Dark Yet (9/22/00, Sheffield, England) - Live (1998-2001)
8. Cold Irons Bound (5/19/00, Oslo, Norway) - Live (1998-2001)
9. Make You Feel My Love (5/21/98, Los Angeles, California) - Previously released on the "Things Have Changed" maxi-si
10. Can't Wait (5/19/00, Oslo, Norway) - Live (1998-2001)
11. Mississippi (11/15/01, Washington, D.C.) - Live (1998-2001)
12. Highlands (3/24/01, Newcastle, Australia) - Live (1998-2001)

DISC: 5

1. Dreamin' of You – Tell Tale Signs (10/1/96, Teatro) - Bonus Disc
2. Red River Shore – Tell Tale Signs, version 1 (1/19/97, Criteria Studios) - Bonus Disc
3. Red River Shore – Tell Tale Signs, version 2 (1/8/97, Criteria Studios) - Bonus Disc
4. Mississippi – Tell Tale Signs, version 1 (9/96, Teatro) - Bonus Disc
5. Mississippi – Tell Tale Signs, version 3 (1/17/97, Criteria Studios) - Bonus Disc
6. Mississippi – Tell Tale Signs, version 2 (1/17/97, Criteria Studios) - Bonus Disc
7. Marchin' to the City – Tell Tale Signs, version 1 (1/5/97, Criteria Studios) - Bonus Disc
8. Marchin' to the City – Tell Tale Signs, version 2 (1/6/97, Criteria Studios) - Bonus Disc
9. Can't Wait – Tell Tale Signs, version 1 (10/1/96, Teatro) - Bonus Disc
10. Can't Wait – Tell Tale Signs, version 2 (1/5/97, Criteria Studios) - Bonus Disc
11. Cold Irons Bound – Tell Tale Signs, live (6/11/04, Bonnaroo Music Festival) - Bonus Disc
12. Tryin' to Get to Heaven – Tell Tale Signs, live (10/5/00, London, England) - Bonus Disc

Ancora grazie, alla prossima, Mr.Tambourine, :o)

 

 
Mercoledì 16 Novembre 2022

Talkin' 12039 - uptome65

Oggetto: The philosopy of modern song

Ciao Mr Tambourine,
A due settimane dall’uscita ufficiale della nuova “fatica” letteraria del nostro (e circa ad una della versione tradotta), stranamente non ho trovato alcuna recensione/commento del Prof. Carrera, che naturalmente ha curato la traduzione per Feltrinelli…
Hai avuto modo di sentirlo sulla questione? E’ pensabile di poter leggere la sua autorevole opinione sulla Filosofia della canzone moderna ?
Un saluto, Luigi Louis the Rap=

Caro Luigi, che l' illustre Prof. Carrera non abbia ancora espresso la sua opinione è una cosa ragionevole (essendo lui il traduttore sarebbe quasi "forzato" a non esprimere giudizi negativi) e credo che per il momento si senta di non dover esprimere il suo parere sull'argomento, lo dimostra il fatto che non abbia ancora scritto niente in proposito o rilasciato interviste. Certamente ha le idee chiare sul contenuto del libro e prima o poi, cioè quando si sentirà libero da ogni tipo di vincolo materiale e morale, farà sapere il suo pensiero sull'ultima opera letteraria del Nostro. Questo è quello che penso sulla faccenda, e questo è anche il motivo per il quale non l'ho contattato, ripettando così le sue esigenze. Anch'io sono curioso di conoscere le sensazioni di Alessandro e, come tutti noi, mi sono "automesso" in fila in paziente attesa. Sono certo che anche tu sarai d'accordo con me, perciò aspettiamo che i frutti maturino!!!

Alla prossima, Mr.Tambourine, :o)

_________________________________________________________________________________________________________________________________

Bob Dylan nel suo ultimo libro: “Elvis Costello era avanti anni luce”                    clicca qui

_________________________________________________________________________________________________________________________________

Bob Dylan, all’asta 42 lettere d’amore inedite degli Anni 50                                    clicca qui

 

 
Martedì 15 Novembre 2022

“Freewheelin’ in Rome”: Bob Dylan, il giallo è risolto                                              clicca qui

__________________________________________________________________________________________________________________________________

Bob Dylan in mostra (non in concerto) a Roma                                                        clicca qui

 

 
Sabato 12 Novembre 2022

Il Tour 2022 è finito

E così, questo strano tour si è concluso, quindi appuntamento al 2023!
“Strano” è una parola che si adatta alla tipologia dei concerti 2022 di Bob.
Concerti caratterizzati da una quasi assoluta invariabilità della scaletta, cosa questa che ha deluso moltissimi di coloro che sono andati ai concerti sperando in qualche novità. Ma il rigido cerimoniale dei concerti 2022 è stato rispettato alla lettera.
Molti non hanno ne capito ne condiviso la fobia dylaniana per le macchine da presa e per i telefonini, della assoluta mancanza di schermi giganti che potevano offrire al pubblico la possibilità di vedere Bob per quello che è. Invece Bob si è comportato come se fosse una creatura inguardabile, sempre incappucciato ed ultimamente addirittura indossando una mascera. Ma qualcuno si è chiesto che male ci sarebbe stato nel vedere Bob in viso, nel salutarlo, di attenderelo fuori dai teatri per vederlo passare. Molti non capiscono queste fobie cercando di giustificarle con la storia che Bob sarebbe un “asperger”, cioè una persona rientrante nello spettro autismo ad alto funzionamento. Le persone Asperger, la cui eziologia (causa) è ignota, presentano una persistente differenza delle interazioni sociali, schemi di comportamento ripetitivi e stereotipati, attività e interessi in alcuni casi ristretti a determinati ambiti. Diversamente da altre forme di autismo, non si verificano significativi ritardi nello sviluppo del linguaggio o nello sviluppo cognitivo. Alcuni tratti di questa sindrome sono correlati ad altri disturbi, come ad esempio il disturbo non verbale dell'apprendimento (Nonverbal learning disorder), la fobia sociale, il disturbo schizoide di personalità. L'incapacità di reagire in modo adeguato all'interazione sociale può apparire come una sorta di disprezzo o indifferenza verso i sentimenti altrui e può essere erroneamente interpretata come una forma di insensibilità. Le persone che ne sono affette tuttavia possono talvolta mostrare un inusuale egocentrismo.
Alcuni nomi? Ecco dunque: Bill Gates, Elon Musk, Bobby Fischer, Albert Einstein, Charles Darwin, Nikola Tesla, Isaac Newton, Michelangelo, Mozart, James Joyce, Steve Jobs, Van Gogh. Quindi, se il nostro Bob focesse parte di quest’elenco sarebbe davvero in ottima compagnia. Certo che questa mancanza di una minima forma di socialità risulta sgradita a moltissimi del pubblico, ma questa non è cosa che può preoccupare uno come Dylan, uno al quale da fastidio salutarti ma che non ha niente da obiettare se compri i suoi dischi e vai ai suoi concerti, contibuendo, ognuno nel proprio piccolo, ad impinguare il suo conto in banca.
Questi sono solo alcuni punti negativi che si sono resi evidenti in questa annata di ripresa dopo la gravissima catastrofe umanitaria del Covid, pandemia della quale la colpa è stata data ai pipistrelli (satira a parte) che non hanno pagato per il danno causato.
Certamente qualcuno analizzerà la parte positiva del tour esaminando gli aspetti piacevoli e significativi di questa serie di shows. La Fattoria è qui, queste pagine sono sempre a disposizione di chi è disposto a spendere parole pro o contro il Genio Bob Dylan.
Sempre con rispetto e grandissima ammirazione per Bob!!!
Mr.Tambourine

 

 
Venerdì 11 Novembre 2022

Il nuovo libro di Bob Dylan non è un capolavoro, ma un beffardo divertissement    clicca qui

____________________________________________________________________________________________________________________________________

Bob Dylan, Mostra Maxxi di Roma / “Retrospectrum” - di Paolo Vites                         clicca qui

____________________________________________________________________________________________________________________________________

Oggiono: sabato 19 torna il contest ''Dylaniati di tutto il mondo unitevi''                  clicca qui

 

 
Martedì 8 Novembre 2022

Dublin, Ireland - 3Arena - November 7, 2022

  

1. Watching The River Flow (Bob on piano)
2. Most Likely You Go Your Way (and I'll Go Mine) - (Bob on piano)
3. I Contain Multitudes (Bob on piano)
4. False Prophet (Bob on piano)
5. When I Paint My Masterpiece (Bob on piano)
6. Black Rider (Bob on piano)
7. My Own Version of You (Bob on piano)
8. I'll Be Your Baby Tonight (Bob on piano)
9. Crossing The Rubicon (Bob on piano)
10. To Be Alone With You (Bob on piano)
11. Key West (Philosopher Pirate) (Bob on piano)
12. Gotta Serve Somebody (Bob on piano)
13. I've Made Up My Mind To Give Myself To You (Bob on piano)
14. That Old Black Magic (Bob on piano)
15. Mother of Muses (Bob on piano)
16. Goodbye Jimmy Reed (Bob on piano)
-- Band introductions (Bob on piano)
17. Every Grain of Sand (Bob on piano with harp)

_______________________________________________________________________________________________________________________________

Talkin' 12038 - mmontesano

Oggetto: Cat Power sing Dylan

Carissimi, sperando di fare cosa gradita, invio il link alla cronaca del concerto di Cat Power che interpreta il live di Dylan alla RHA. Saluti, Marina.

https://www.tomtomrock.it/report/concerti-cat-power-sings-bob-dylan-the-1966-royal-albert-hall-concert/


Grazie ancora una volta cara Marina, alla prossima, Mr.Tambourine, :o)

 

 
Lunedì 7 Novembre 2022

Paris, France - Grand Rex - October 13, 2022

di Serge Bonnery

Una lunga meditazione sui tempi. Bob Dylan ha tutte le ragioni per sentirsi bene a Parigi. Lui ama Charles Aznavour e i ragazzi degli anni Sessanta, il pubblico al quale si rivolge in quest'ultima sera, un "vi amo" colmo con i brividi e poi, quando arrivò all' Olympia nel 1966 con la sua chitarra elettrica, nessuno lo chiamò Giuda.. E questi legami sono stati rafforzati durante l'ultimo dei tre concerti al Grand Rex, un luogo dal cielo stellato dove Bob è di casa. Arriva, si toglie rapidamente la giacca e indossa una maglietta color bordeaux. La complicità è immediata anche con i musicisti ed il pubblico ed eccoci così travolti nel fiume tranquillo di una lunga meditazione sul tempo. Tutto il Rough and Rowdy Ways Tour è infatti costruito sull'idea del tempo che, da The Times They Are A Changin a Modern Times, a Time Out Of Mind sono fuori di testa e anche la maggior parte delle volte, i tempi scorrono attraverso l'opera di Bob Dylan. Da Watching the river flows, il tempo scorre nella clessidra di una poesia incandescente, fino a Key West (il luogo devi essere se stai cercando l'immortalità), tutto è meraviglioso ed implacabile, meraviglioso perché ogni canzone è bella e implacabile perché alle 22:15 sappiamo tutti che lascerà il palco per precipitarsi su un furgone con una nuova direzione, in questo caso Bruxelles. OK, il concerto è stato meraviglioso, pieno di tante emozioni. Tutti sono consapevoli che questa sera è stata un momento rubato ai tempi travagliati che ci travolgono. Nuotiamo nella felicità di una comunione dove ogni chicco di sabbia conta quanto una bracciata di universo. Bob saluta Parigi con un ultimo assolo di armonica su Every grain ma "Non è proprio la fine, ti dirò addio fino a quando non ci incontreremo di nuovo". Solo un addio irrequieto, signor Bob Dylan!

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

di Laurette Maillet

Parigi 3° notte, 13 ottobre.
Terzo e ultimo spettacolo. Mi sveglio presto come sempre, anche dopo una buona dormita in un buon letto. Faccio il bucato e mi unisco a un gruppo di fans in un ristorante in una stradina.Oggi voglio sapere che tipo di il trucco inventerà la "Bob/Sicurezza" per intrufolare Bob all'interno del locale senza che lui possa incontrare i fans (o addirittura essere visto). "Security Bob" (che ora è in pensione)
era stato assunto appositamente per quei tre spettacoli a Parigi perché Le Grand Rex ha un solo ingresso dietro le quinte che si apre direttamente sulla strada. L'ultima volta era stata una lotta per contenere la folla. Questa volta, due volte, Bob era stato lasciato all'angolo della strada successiva e si era messo a camminare alle spalle dei fans. Bob che esce dopo gli spettacoli è meno sofisticato. La prima notte non aveva la maschera (ma una felpa con cappuccio) e salutò la gente con la mano. Chiunque ti dica che ha stretto la sua mano e gli ha dato "cinque" è...allucinato!
La seconda notte era completamente mascherato (grazie alla sua sicurezza a alla consapevolezza del COVID! Più del flash delle fotocamere :( ) e lui si avvicinò rapidamente alla sua macchina circondata da Suzie, Erik", "Bob sicurezza", una macchina nera targata tedesca??? Oggi ci sarà un altro trucco per il suo ingresso? Entro le 18:00. "Security Bob" è uscito e dirige quattro o cinque
ragazzi dietro la porta del backstage. Un certo numero di fans si accumula su entrambi i lati di un presunto corridoio di sicurezza. Per 40 minuti l’ansia aumenta, ma Bob si è intrufolato dentro una porta laterale (probabilmente un'uscita di emergenza del cinema della porta accanto) incappucciato e con in mano un ombrello. Avrei dovuto saperlo; Erik non c'era e ad un certo punto ho visto Jerry guardare in giro. Due ragazzi che sono la sua sicurezza personale. L'idea era di far scivolare fuori Bob dal suo autobus di nascosto e farlo entrare dalla porta laterale. I fans sono delusi. È stato un trucco intelligente.

Detto questo... Entro le 19 mi preparo per entrare. Grazie alle buone persone di cuore, ho un biglietto. Grazie Hans, di nuovo. Alcuni
fans sono notevoli per gentilezza e generosità! Entro le 20:00 sono dentro per essere felicemente sorpresa: l'uomo accanto a me è un seguace di Oslo. So che conosce la scaletta a memoria e probabilmente tutti i testi:) Bob inizia forse con 2 minuti di ritardo :(
Farà una lunga introduzione al pianoforte prima di alzarsi e iniziare "Watching the river". Il microfono non è regolato. Bob fa un cenno verso il tizio del suono. Per me (e questa è solo la mia opinione) la voce di Bob è debole. Non chiara come ieri. Fino a "Crossing the Rubicon" non mi sento "dentro" lo spettacolo. Dopo Rubicon mi godo lo spettacolo. Bob si toglie la giacca, cammina al centro della scena. Indossa una maglietta rosso/bordeaux. I suoi capelli sembrano essere tinti ancora più scuri :) Dirà di nuovo "I will be your baby CE SOIR" con una risata e la reazione del pubblico. Per me è... déjà vu. Questo è lo svantaggio di andare a molti spettacoli; sai già cos'è spontaneo e cosa no. Lo spettacolo è buono e io ballo sul mio posto ma niente come la notte precedente o anche la prima. Bob fa un piccolo errore in "Every grain of sand". Ma aggiunge un fantastico assolo di armonica a pieni polmoni! Sarà al centro della scena forse tre volte e presenterà poi la band. Lo vedo più seduto al pianoforte rispetto ai due spettacoli precedenti. La band ha avuto un più forte supporto di sostegno come backup per Bob. Il pubblico è meno entusiasta (di nuovo... la mia opinione). Non esco prima della fine. So che si affretteranno ad infilarlo nella sua macchina incappucciato e mascherato :(  Esco. E alcuni fans vengono immediatamente da me. Mi son rimasti pochi dipinti. Un gruppo di persone inizia a chiacchierare e mi offre un biglietto per il secondo spettacolo ad Amsterdam. Mi dispiace di non avere un quadro reale da scambiare, solo copie. Passo un po' di tempo a salutare alcuni Bobcats intorno. Anche io non ho voglia di socializzare molto. Preferisco mantenere le mie impressioni personali e metterle su una recensione scritta. Non c'è modo di discutere su quale spettacolo fosse il migliore o il peggiore, la cosa...è sempre soggettiva. Ero felice di essere a Parigi. Mi sono trovata benissimo. Grazie a tutte le brave persone. Ma.... Sono anche felice di trasferirmi in una atmosfera più tranquilla. Bruxelles dovrebbe essere più....intima.Ma ....chi lo sa? È un'altra avventura :)

_______________________________________________________________________________________________________________________________

Dylan , la "Filosofia della canzone moderna" è impagabile                                  clicca qui

 

 
Domenica 6 Novembre 2022

Bournemouth, England - Bournemouth International Centre - November 5, 2022

  

1. Watching The River Flow (Bob on piano)
2. Most Likely You Go Your Way (and I'll Go Mine) - (Bob on piano)
3. I Contain Multitudes (Bob on piano)
4. False Prophet (Bob on piano)
5. When I Paint My Masterpiece (Bob on piano)
6. Black Rider (Bob on piano)
7. My Own Version of You (Bob on piano)
8. I'll Be Your Baby Tonight (Bob on piano)
9. Crossing The Rubicon (Bob on piano)
10. To Be Alone With You (Bob on piano)
11. Key West (Philosopher Pirate) (Bob on piano)
12. Gotta Serve Somebody (Bob on piano)
13. I've Made Up My Mind To Give Myself To You (Bob on piano)
14. That Old Black Magic (Bob on piano)
15. Mother of Muses (Bob on piano)
16. Goodbye Jimmy Reed (Bob on piano)
-- Band introductions (Bob on piano)
17. Every Grain of Sand (Bob on piano with harp)

_______________________________________________________________________________________________________________________________

Bob Dylan: "Un live degli Stones è come un convegno sul porno"                      clicca qui

 

 
Sabato 5 Novembre 2022

Oxford, England - New Theatre Oxford - November 4, 2022

  

1. Watching The River Flow (Bob on piano)
2. Most Likely You Go Your Way (and I'll Go Mine) - (Bob on piano)
3. I Contain Multitudes (Bob on piano)
4. False Prophet (Bob on piano)
5. When I Paint My Masterpiece (Bob on piano)
6. Black Rider (Bob on piano)
7. My Own Version of You (Bob on piano)
8. I'll Be Your Baby Tonight (Bob on piano)
9. Crossing The Rubicon (Bob on piano)
10. To Be Alone With You (Bob on piano)
11. Key West (Philosopher Pirate) (Bob on piano)
12. Gotta Serve Somebody (Bob on piano)
13. I've Made Up My Mind To Give Myself To You (Bob on piano)
14. That Old Black Magic (Bob on piano)
15. Mother of Muses (Bob on piano)
16. Goodbye Jimmy Reed (Bob on piano)
-- Band introductions (Bob on piano)
17. Every Grain of Sand (Bob on piano with harp)

_________________________________________________________________________________________________________________________________

Dylan, anteprima dal libro "Filosofia della canzone moderna"                                clicca qui

 

 
Venerdì 4 Novembre 2022

Manchester, England - O2 Apollo - November 2, 2022

  

1. Watching The River Flow (Bob on piano)
2. Most Likely You Go Your Way (and I'll Go Mine) - (Bob on piano)
3. I Contain Multitudes (Bob on piano)
4. False Prophet (Bob on piano)
5. When I Paint My Masterpiece (Bob on piano)
6. Black Rider (Bob on piano)
7. My Own Version of You (Bob on piano)
8. I'll Be Your Baby Tonight (Bob on piano)
9. Crossing The Rubicon (Bob on piano)
10. To Be Alone With You (Bob on piano)
11. Key West (Philosopher Pirate) (Bob on piano)
12. Gotta Serve Somebody (Bob on piano)
13. I've Made Up My Mind To Give Myself To You (Bob on piano)
14. That Old Black Magic (Bob on piano)
15. Mother of Muses (Bob on piano)
16. Goodbye Jimmy Reed (Bob on piano)
-- Band introductions (Bob on piano)
17. Every Grain of Sand (Bob on piano with harp)

_________________________________________________________________________________________________________________________________

Libri: La filosofia della canzone moderna è una rivelazione - di Paolo Vites           clicca qui

Libri: La filosofia della canzone moderna                                                                clicca qui

 

 
Mercoledì 2 Novembre 2022

Bob Dylan rende omaggio a Jerry Lee Lewis                                                          clicca qui

________________________________________________________________________________________________________________________________

Paris, France - Grand Rex - October 12, 2022

di Laurette Maillet

Come sarà la giornata? Una buona tazza di te per iniziare un bel mercoledì d'autunno. Finora gli "Dei son stati benigni con me". Grazie ad Hans ho un biglietto anche stasera. Grazie, buon samaritano! Il mio amico Ben mi ha invitato a visitare il museo d'Orsay con lui. Ci sono stata circa tre volte. È ancora un viaggio favoloso da fare. Ci passiamo quattro ore con ammirazione. Hanno una mostra specifica di Munch. Non è il mio pittore preferito ma è interessante vedere che non dipingeva solo...."il grido". Con Ben ci lasciamo verso le 17 e io prendo la metro per il Grand Rex. Entro le 18:00 Bob percorrerà l'isolato lungo la strada verso la porta del backstage???? Tutto incappucciato e con indosso una maschera, guanti e sciarpa antivento verde, pantaloni e scarpe giallastri. Sembra in forma :) Circondato da Erik e "security Bob".
Entro le 19:00 i fan iniziano ad accumularsi nei bistrot vicini, chiacchierando... di Bob Dylan:) Tony Garnier è stato visto nei dintorni.
Riconosco molte facce....Bobcats da tutti i paesi.

Prima delle 20:00 entro. Non è niente di male come posto. Il pubblico è seduto e lo spettacolo inizia. Bob al pianoforte comincerà a suonare bene alla seconda o terza canzone. La band accorda gli strumenti con quello che sembra essere uno brano strumentale in stile Dixie :), la classica "Oh Suzanna" e Bob chiacchiera con Britt e Tony prima di iniziare la prima Canzone. Ero arrivata verso le 18.00 e non ho sentito questo pezzo nel sound check.
“Watching the river flow” suona in modo diverso, con più “staccato”. In "Masterpiece" niente armonica. "My own version of you" è
da mozzafiato. Potevamo sentire cadere uno spillo. "I’ll be your baby tonight" è simpatica. Bob la cambia sempre. Stanotte canterà due volte "I’ll be your baby CE SOIR" in un francese perfetto. E otterrà un'ovazione dai francesi. Poche volte si sposterà al centro della scena. Sta indossando la sua maglietta verde. Bob sta consegnando la sua poesia con diligenza. Ogni tanto smette di suonare il pianoforte per dare più risalto alle chitarre. Charley è potente con la sua batteria... su "Black rider". Donnie indossa ancore la maschera e qualche fan mi ha detto che a volte non stava suonando! "Key west" viene eseguita nell’ assoluto silenzio. Il pubblico è rispettoso. Solo alcuni si spostano tra le canzoni. "I've made up my mind to give myself to you " è molto enfatizzata e il pubblico risponde con applausi. "Serve somebody" mi piace. Rock pesante. Peccato che non sono nel corridoio e non ho libertà di movimento...quindi ecco "Jimmy Reed". Ascolto "Mother of Muses" con grande attenzione poiché il mio amico Bob Russell è in prima fila e gli mando delle buone vibrazioni :) Bob parlerà presentando la band. In particolare su Doug Lancio, dicendo che ha suonato in molte registrazioni???
Lascio il Rex prima della fine di "Every grain of sand". Se Bob dà via i baci Voglio essere la prima a prenderne uno :):) Ma stasera
è un'altra notte. La sicurezza è stretta e Bob è nascosto sotto la sua felpa con cappuccio e di nuovo la maschera. "Security Bob", Erik e Suzie non permetteranno a nessuno di toccare la LEGGENDA. Ciao ciao Bobby. Buona notte. Sogni d'oro. Ci vediamo domani.
Grazie a tutti i buoni samaritani che mi stanno aiutando in questo tour.

________________________________________________________________________________________________________________________________

Barry McGuire, il Bob Dylan mancato                                                                      clicca qui

________________________________________________________________________________________________________________________________

Sixto, il mito resuscitato                                                                                          clicca qui

 

 

Martedì 1 Novembre 2022

Talkin' 12037 - calabriaminimum

Ciao Mr.Tambourine, nuova serie Bootleg Vol.17 in uscita a Gennaio 2023? Per ora non è ancora ufficiale (cioè non ancora annunciata sul sito di Bob, ma molti esperti danno per certa la pubblicazione. Alla prossima, Dario Twist of fate

Grazie Dario, restiamo dunque in attesa di conferma! Ciao, Mr.Tambourine, :o)

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Talkin' 12036 - catestef

Nuova serie bootleg Vol. 17, "Fragments: The "Time Out Of Mind" Sessions (1996-1997)" uscirà il 27 gennaio 2023. La compilation comprenderà outtakes da TOOM e materiale live, oltre a una versione completamente remixata dell'album.
Non trovo piu' la lista delle outakes che avevo intravisto su fb, lista che e' diversa da quella che circolava.
Alla prossima, Stefano C.

Grazie anche a te Stefano,come sopra!!!! Ciao Mr.Tambourine, :o)

Le foto erano allegate sia alla mail di Dario che a quella di Stefano, speriamo dunque che sia la volta buona! Comunque sempre grazie a tutti e due, Mr.Tambourine, :o)

_________________________________________________________________________________________________________________________________

Expectinrain discussions: Bootleg series Vol.17                                                     clicca qui 

New Bootleg Series Vol. 17, "Fragments: The "Time Out Of Mind" Sessions         clicca qui

_________________________________________________________________________________________________________________________________

Glasgow, Scotland - SEC Armadillo - October 31, 2022

  

1. Watching The River Flow (Bob on piano)
2. Most Likely You Go Your Way (and I'll Go Mine) - (Bob on piano)
3. I Contain Multitudes (Bob on piano)
4. False Prophet (Bob on piano)
5. When I Paint My Masterpiece (Bob on piano)
6. Black Rider (Bob on piano)
7. My Own Version of You (Bob on piano)
8. I'll Be Your Baby Tonight (Bob on piano)
9. Crossing The Rubicon (Bob on piano)
10. To Be Alone With You (Bob on piano)
11. Key West (Philosopher Pirate) (Bob on piano)
12. Gotta Serve Somebody (Bob on piano)
13. I've Made Up My Mind To Give Myself To You (Bob on piano)
14. That Old Black Magic (Bob on piano)
15. Mother of Muses (Bob on piano)
16. Goodbye Jimmy Reed (Bob on piano)
-- Band introductions (Bob on piano)
17. Every Grain of Sand (Bob on piano with harp)

 

PAGINA PRECEDENTE

MOTORE DI RICERCA INTERNO

cerca in maggiesfarm.eu

ARCHIVIO NEWS