maggiesfarm.eu - sito italiano di bob dylan

SITO ITALIANO DEDICATO A BOB DYLAN

created by Michele "Napoleon in rags" Murino                                                                  managed by Mr.Tambourine

                                                                                

                                                                            

invia le tue e-mail a : spettral@alice.it

Questa è una fan page non ufficiale e non è affiliata con bobdylan.com

Il presente sito, amatoriale, non riveste alcun carattere commerciale, ma intende solo onorare l'artista cui è dedicato. I testi delle canzoni e le immagini che appaiono in questo sito sono coperti da copyright © ed appaiono a solo scopo illustrativo e di studio (diritto di citazione), appartenendo ogni titolo di proprietà e di utilizzo ai rispettivi autori ed editori. Gli aventi diritto potranno richiedere la rimozione delle pagine qualora si sentano lesi. E' nostra personale convinzione che questo sito, come altri simili, non possa costituire un veicolo promozionale. Ove possibile verranno riportate le fonti.

send your e-mail to : spettral@alice.it

This is an unofficial fan page and is not affiliated with bobdylan.com

This amateur site has no commercial character, but will only honor the artist which is dedicated. The lyrics and images that appear on this site are copyrighted © and appear for illustrative and study purposes only (right of quotation), and belong to each title and use to their respective authors and publishers. Rightholders can request removal of pages if they feel damages or injuried. Is our conviction that this site, like other similar ones, cannot be used as a promotional vehicle. Where possible the sources will be listed.

 

a

THE  BEATEN  PATH

THE DYLAN'S PAINTINGS AND THE REAL PLACES

a

Venerdì 24 Maggio 2024

____________________________________________________________________________________________________________________________

Talkin' 12266 - dinve56

Oggetto: Compleanno di His Bobness

Buon giorno Mr. Tambourine.
Un cordiale saluto a te e a tutti gli amici che seguono il sito, sempre interessante, sebbene non sempre ricco di novità, per le ragioni che tu ben hai rappresentato. Tutti ci chiediamo, anche con un pò di apprensione, che sta facendo Bob Dylan, come sta in salute, se ha dei programmi e dei progetti, oltre il Net. Sarà ben difficile avere risposte. Ho apprezzato, nel corso dell' anno (ormai conto gli anni da un compleanno di Bob all' altro.....che volete, col passare del tempo, diventiamo tutti un pò bizzarri!) una spiegazione del tutto nuova e convincente di "neighborhood bully", oltre che le notizie sul film relativo all' inizio della carriera del Nostro e quelle sulle vicende musicali americane e non solo. Infine, è sempre un bel sito. Grazie Mr. Tambourine e, affettuosi auguri di buon compleanno, Bob. Anche se non abbiamo tue notizie, ti pensiamo, soprattutto in questi tempi così difficili per la pace e i diritti e.....ti ascoltiamo con immutata ammirazione. Lunga, lunghissima vita. Carla.

Carissima Carla, è sempre un piacere vedere che sei sempre dei nostri  e che la tua stima e ammirazione per Bob rimangono immutate nel tempo, e non è poco!!! Anche a me spiace veramente tanto questa assoluta mancanza di notizie sul conto di Bob, ma, che ci piaccia o meno, questo comportamento è una sua scelta e, pur non essendo completamente d'accordo con lui, dobbiamo rispettarla! La questione del bullo del quartiere, è una canzone scritta nel 1983, quando qualche decina di guerre sanguinose e brutali erano ancpra di là da venire. Dylan è ebreo, quindi perchè stupirsi se tiene in considerazione la sua Patria d'origine? E' come se qualcuno volesse criticare Toto Cotugno (RIP Toto) perchè ha scritto "L'italiano", cosa avrebbe dovuto scrivere, scusando l'ironia, "Lo Svizzero? Guardiamo al futuro e speriamo sia, come i cavalieri di All along the watchtower, foriero di ottime notizie dylaniane. Ti ringrazio e ti abbraccio, alla prossima, Mr.Tambourine, :o)

____________________________________________________________________________________________________________________________

Talkin' 12265 - miscio.tux

Oggetto: Bob Dylan e il mito

Caro Mr.Tambourine,
ovviamente c’è mito e mito, così come c’è tradizione e tradizione, forma di vita e forma di vita. Il mito è stato l’ultimo rifugio dei più formidabili farabutti della storia umana, Hitler in primis e non solo lui. Serve anche per alludere a profondità che non ci sono, manipolando l’immaginario degli allocchi, come certi maghi che vestono palandrane egizie. L’uomo è troppo disarmato nei confronti del reale e deve rivestirlo di narrazioni che diano un senso anche a quello che non ce l’ha. Le narrazioni possono illudere o disilludere, svegliare il “little boy blue” che vive in noi o farlo dormire di un sonno ancor più profondo. Spero che gli esperti che intervengono nel libro ( https://www.amazon.it/Bob-Dylan-mythe-Matthew-Graves/dp/B0C6X9YG2V  ) riescano a spiegare come Dylan lo ha usato nella prima maniera, ma temo che ci siano anche degli innamorati delle potenze arcane. Speriamo bene.
Ciao, Miscio


Caro Miscio, il lavoro dylaniano è talmente sconfinato che sul suo pensiero è possibile dire tutto e ancora di piu, qualunque commento potrebbe benissimo adattarsi alla visione dylaniana del mondo, a volte ottimista e moltissime altre grondante pessimismo da tutti i buchi. Il libro che hai segnalato è l'edizione francese e l'edizione italiana uscirà ad Agosto. Ti allego, a beneficio di tutti, la descrizione concisa del contenuto:

Questo volume, che vede il contributo di grandi specialisti di Bob Dylan come Timothy Hampton e Alessandro Carrera, esplora un aspetto poco noto al grande pubblico, quello della presenza delle mitologie nell'immaginario letterario e musicale che Dylan trasmette nelle sue canzoni. L'universo poetico di Bob Dylan si è sempre nutrito di diverse mitologie, sia antiche (bibliche, greche, celtiche, egiziane) che moderne. Nelle interviste e nei propri scritti, l'artista è più volte tornato sul ruolo che il mito ha avuto nella sua produzione e nella sua esistenza, dagli inizi della sua carriera ad oggi. Il suo discorso di accettazione del Premio Nobel ruota attorno a due grandi figure mitiche, una antica (Ulisse di Omero) e l'altra moderna (Achab di Melville). Ma la presenza del mito in Bob Dylan non è solo di carattere letterario: Dylan è un artista della parola parlata e cantata, che intrattiene rapporti sia con la tradizione letteraria che con quella musicale. I due elementi non possono essere separati. E per il cantautore l'eredità letteraria e mitica passa sempre attraverso la mediazione della tradizione musicale americana e delle sue due radici, africana ed europea. Timothy Hampton, Alessandro Carrera, Adrian Grafe, Matthew Graves, Pierluigi Lanfranchi, Claudio Milanesi, Eric Montbel, Philippe Usseglio e Perle Abbrugiati si sono riuniti per esplorare i poliedrici legami che la produzione musicale di Dylan mantiene con i più diversi immaginari mitologici.

Speriamo che questo libro contribuisca a darci una lettura più completa del lavoro di Bob, specialmente perchè alla sua stesura hanno collaborato alcuni grandissimi conoscitori dylaniani che riescono sempre a scavare più in fondo di altri nel commentare l'opera omnia dylaniana. Portati bene e non trascurare le stalle, un abbraccio, Mr.Tambourine, :o)))))))))))))

 

 
Martedì 21 Maggio 2024

Talkin' 12264 - domenico.sabatino

Oggetto: Cucù

Hey Tambourine, stai bene? Tutto bene? Sei in vacanza a Cesenatico? Cucù... C'è nessuno qui?
Toc toc, permesso... c'è più nessuno in questo sito?
Ma, Tamburone di pelle di somaro, dove li hai fatti scappare tutti?
Va là che sei un bel brighella! Alla fine ci sei riuscito a disintegrare il sito.
Non pensi che sia arrivato il momento di cederlo a qualcun altro che sia un pò più informato e motivato di te? Perché dev'essere un supplizio mandare avanti sto baraccone senza avere la minima competenza, né giustamente la minima voglia.
Tuo affezionatissimo Domenico.

Carissimo Domenico, scusami se non riesco ad immaginare la pelle di quale animale ti ricopre, ma comunque colui che non permette più di essere fotografato e se ne sta rintanato nella sua piccola casa al 29400 Bluewater Road, Malibu, CA 90265 non sono io. E nemmeno sono io che non lascia filtrare notizie sul di Bob, se tralasciamo le migliaia di links che ci propinano su Chalamet in tutti i luoghi e tutti i laghi. Anche a me spiace non avere (da molto tempo ormai) news interessanti e significative da pubblicare se escludiamo le setlists e le recensioni dei concerti, ma comunque, facendo buon viso a cattiva sorte, mi son o preso un piccolo periodo sabbatico in attesa della ripresa dei concerti. Però io sono sempre qui, e se tu hai notizie aggiornate concernenti Bob mandamele che io sarò lieto di postarle. Alla prossima, il Tamburone dalla pelle somaro, :o) 

_______________________________________________________________________________________________________________________________

Talkin' 12263 - catestef

Oggetto: Libro novità - clicca qui

Già uscito originariamente il francese poco tempo fa ora esce la versione italiana di questo libro per Arcana. Da quanto ho potuto capire ci sono diversi collaboratori che hanno partecipato a questo libro come il prof. Alessandro Carrera.
Stefano C.

Grazie per la segnalazione caro Stefano, ho temporeggiato a postare questa tua perchè aspettavo di avere maggiori notizie al riguardo, così come l'immagine di copertina, ma ancora niente, forse dipende dal fatto che il libro sarà disponibile dal 1 Agosto 2024. In attesa di saperne di più ti saluto ringraziandoti ancora. Alla prossima, Mr. Tambourine, :o)

_______________________________________________________________________________________________________________________________

Un dipinto di Bob Dylan potrebbe essere battuto all’asta per 100mila dollari      clicca qui

 

 
Lunedì 6 Maggio 2024

Mostra - Comune di Melzo : My back pages: Bob Dylan's covers in biblioteca        clicca qui

___________________________________________________________________________________________________________________________________

Da Dylan a Maometto: la canzone della sottomissione                                              clicca qui

 

 

Venerdì 3 Maggio 2024

Timothée Chalamet e Elle Fanning, la copertina di “The Freewheelin'”                 clicca qui

________________________________________________________________________________________________________________________________

Libri: "Tom Petty"                                                                                                     clicca qui

________________________________________________________________________________________________________________________________

È morto Duane Eddy, uno dei primi guitar heroes della storia                               clicca qui

È morto Duane Eddy, “il primo dio della chitarra del rock”                                    clicca qui

 

PAGINA PRECEDENTE

MOTORE DI RICERCA INTERNO

cerca in maggiesfarm.eu

ARCHIVIO NEWS